Blog - Canaplus - Quando la Natura incontra il Benessere Animale

Experience
The New
OFFICIAL WEBSITE
The New
Experience
CONSEGNA GRATUITA PER ORDINI SUPERIORI A 59,00 Euro*
OFFICIAL WEBSITE
CONSEGNA GRATUITA DA 59,00 Euro*
DESIGN
BLOG
Vai ai contenuti

La mastite: il legame tra allevatore, ambiente e lettiera

Canaplus - Quando la Natura incontra il Benessere Animale

La mastite,  per definizione, è un’infezione della ghiandola mammaria, dovuta  all’entrata di organismi patogeni nella mammella attraverso il canale  del capezzolo. Nell’animale provoca una reazione sistemica,  che può manifestarsi con sintomi più o meno gravi come febbre,  depressione, edema, dolore alla mammella o soltanto alterazioni del  latte e del conteggio cellulare a seconda che si tratti della forma  clinica o subclinica. La mastite comporta un calo della produzione con  aumento dei costi aggiuntivi per la gestione a carico dell'azienda di  allevamento. Oggi la mastite rappresenta ancora uno dei principali problemi da risolvere nell’allevamento di bovine da latte.

Per  iniziare a gestire le mastiti andando a migliorare la sostenibilità  economica dell'azienda di allevamento, bisogna analizzare il legame  esistente tra allevatore ambiente di allevamento e lettiera.
Per  norma del Benessere animale, il buon allevatore deve fornire alle sue  bovine, un ambiente asciutto, pulito e confortevole, affinché migliorino  il loro stile di vita e la produttività. Le bovine sono animali puliti,  non andranno mai a sdraiarsi sulle loro feci o nel liquame, è compito  dell’allevatore fornire alle sue bovine un ambiente idoneo e sano, una  lettiera pulita e asciutta e una ventilazione adeguata. È stato provato  che le bovine che vivono in un ambiente confortevole migliorano le  produzioni del latte.

Quali sono i costi e le perdite nella gestione delle mastiti?
Le mastiti, ancora oggi, sono tra le principali cause di perdite economiche in allevamento

Da un'analisi effettuata possiamo dividere le perdite in:
Perdite dirette:
  • Minor produzione di latte
  • Riduzione dei valori nutritivi del latte
  • La perdita dei premi sul prezzo stabilito del latte con eventuali penalità
  • Minor resa casearia
  • Costo delle terapie da effettuare per il controllo

Perdite indirette:
  • Influenza sulla fertilità con l'aumento dell'intervallo tra parto e concepimento
  • Aumento della quota di rimonta forzata

L'ambiente di allevamento
L’ambiente  e le condizioni ambientali della stalla svolgono un ruolo importante  nella trasmissione delle infezioni mammarie in quanto sono fonte di  contagio.
Al fine di ridurre il rischio di mastite è necessario mantenere uno stato di salute ottimale  attraverso una riduzione della carica batterica ambientale, una  riduzione del potenziale contatto tra patogeni ed animali ed una  minimizzazione degli effetti negativi dell’ambiente sugli animali e  sulle loro difese immunitarie.

Per iniziare le  strategie per il miglioramento delle condizioni ambientali bisogna che  si attuino delle azioni che permettono di mantenere un corretto microclima  evitando stress da caldo con la divisione degli animali in gruppi per  adeguare il numero dei capi in base alle capacità dell'allevamento  cercando di ridurre il sovraffollamento. Legato a queste azioni bisogna  che venga mantenuto l'ambiente di stalla in condizioni ambientali  corrette, riducendo le esalazioni presenti e mantenendo le zone di riposo asciutte e confortevoli rinnovando frequentemente la lettiera.

Tutte  queste azioni ad una prima analisi possono sembrare un ulteriore costo  nella gestione dell'allevamento ma esiste una stretta relazione tra  l'aumento delle cellule somatiche e la perdita di produzione che possono  essere tra i 1,8 q e 9 q di latte per lattazione in base al contenuto  delle cellule somatiche. Legati a queste perdite bisogna considerare la  perdita di qualità del latte che andranno ad incidere anche sulla resa  casearia in particolare del lattosio, caseina, grasso e minerali.
Il  lattosio in queste situazioni subisce una perdita tra il 5% e il 20%, i  grassi e le caseine diminuendo rendendo la caseificazione difficoltosa e  meno redditizia. L’aumento di sieroalbumina e immunoglobuline di  derivazione ematica riducono la stabilità del latte ai trattamenti  termici, rendo complicati i processi di trasformazione. Infine, il latte  è più ricco in acidi grassi liberi e lipasi che possono provocare  irrancidimento dei prodotti derivati.

Legato  alle perdite di qualità e quantità bisogna anche aggiungere i costi  conseguenti alla perdita dei premi, ai costi degli interventi che  l'allevatore deve effettuare per la gestione, i costi della terapia, il  costo del veterinario e della manodopera necessaria per gestire  l'animale.

In termini economici possiamo riassumere che le mastiti in media costano:
  • Dai 50 a quasi 350 euro/capo/anno
  • Da 2.000 a oltre 30.000 euro/allevamento/anno
  • Fino a 20.000 euro/allevamento/anno per i capi che devono essere eliminate precocemente

Le lettiere
Analizzato  che l’ambiente di allevamento deve avere delle caratteristiche  definite, analizziamo le differenze tra la lettiera permanente e la  cuccetta. Riprendendo gli istinti naturali delle bovine, la lettiera  permanente è quella che meglio riprende le "naturali" condizioni di vita  degli animali, mentre con la cuccetta questo non accade in natura in  quanto non assorbe l'umidità, resta scivolosa e sporca.

Se  ci fermiamo ad osservare le bovine al pascolo, si potrà notare che loro  sceglieranno sempre un area ombreggiata al riparo dal caldo e dal sole  per sdraiarsi e questa zona sarà asciutta e pulita. Purtroppo in stalla  non essendoci la possibilità di fornire delle aree dedicate, le bovine  sono costrette a sdraiarsi sulle proprie deiezioni e così facendo  sporcheranno la mammella. Feci e urine, essendo umide, unite al  materiale di lettiera, diventano la fonte ottimale per l'alimentazione  dei batteri. La bovina, sdraiandosi su questa miscela batterica, con il  suo calore crea l’ambiente ideale per la crescita batterica in modo  esponenziale, aumentando le mastiti.
Partendo dall’istinto  naturale della bovina e avendo visto che la lettiera permanente risulta  essere la soluzione ideale, ma soprattutto "naturale" dove far sdraiare i  propri animali, bisogna prendere in considerazione la tipologia di  materiale che sarà utilizzato per la lettiera.

Principalmente i materiali di lettiera si dividono in:
  • Materiali organici: paglia, stocchi, tutoli, segatura, trucioli, pellet, cocco, lolla di riso, lino
  • Materiali inorganici: sabbia, calce e cemento

Nella scelta di una lettiera permanente in materiale organico,  bisogna ricordare che queste forniscono l’ambiente ideale ad una  maggiore crescita batterica e che la dimensione del materiale riveste un  altro ruolo importante: infatti più sono piccole le parti della  lettiera maggiore sarà la crescita batterica. In Italia viene utilizzata  molto la paglia, come materiale per lettiera, e si usa tritarla prima  di utilizzarla come lettiera, per ridurne il consumo. Questa pratica  volta al risparmio altro non è che il migliore metodo per fornire cibo  ai batteri creando un sistema automatico di spugna che assorbe e  mantiene l'umidità favorendo la crescita batterica.

Se  invece scegliamo una lettiera inorganica in sabbia calce o cemento, non  deve contenere una quantità di materiale organico (costituito da feci e  urina) superiore al 5%. In caso contrario se il contenuto di materiale  organico supera il 10%, si ottiene un rilevante aumento delle mastiti e  un aumento della conta cellulare nel latte prodotto dalle bovine.  Oltretutto dobbiamo affrontate il problema legato allo smaltimento e  alla sua corrosività che potrebbe determinare danni ai sistemi impiegati  per la movimentazione e rimozione.

Pertanto  la corretta scelta del materiale di lettiera riveste un passo  importante nella gestione dell’allevamento e soprattutto del benessere  degli animali.

Dopo aver analizzato  l’ambiente di allevamento e la lettiera il terzo punto del legame è dato  dalla ventilazione. Accertato che l’allevatore deve fornire alle sue  bovine un ambiente sano, pulito, asciutto, una lettiera che possa  ricordare alla bovina quelle presenti in natura, se in allevamento non  esiste una corretta ventilazione, la bovina non andrà a sdraiarsi nel  posto che abbiamo creato ma bensì assisteremo che andrà a ricercare la  corrente d’aria per poter respirare aria fresca e abbassare la  temperatura e l’unico posto in allevamento è la corsia del raschiatore.  Pertanto la corretta gestione della ventilazione riveste un ruolo  importante al fine di non vanificare tutte le azioni che abbiamo  intrapreso in precedenza.

Il buon allevatore,  attento alle esigenze delle sue bovine, attraverso scelte mirate potrà  migliorare e valorizzare il suo allevamento, valorizzare le produzione e  migliorare la sostenibilità economica adottando soluzioni che possano  portare al raggiungimento di questi obiettivi.

Quali strategie si possono attuare?
Ambiente di allevamento: ADVANCE CARE AIR PURE rende gli ambienti più asciutti e vivibili con un'azione BIO-attiva senza odori sgradevoli, riducendo le esalazioni ammoniacali fino al 86%  con minore presenza di insetti, migliorando il Benessere Animale.  Distribuito sulle lettiere, oltre a ridurre gli odori e le emissioni  ammoniacali consente un risparmio di materiali da lettiera fino al 65%. Svolge un'azione di BIO-condizionamento degli ambienti e della flora batterica con risultati costanti nel tempo. Distribuito sui residui organici ne facilita la rimozione  riducendo l’impiego delle acque di lavaggio a fine ciclo. Non apporta  ceppi batterici e non crea scompensi legati a possibili competizioni tra  la microflora indigena e quella apportata artificialmente. Grazie allo  stimolo alla flora microbica generata dal prodotto, l'interazione  simbionte e la stimolazione dei centri di BIO-resilienza degli animali,  vengono portati a rispondere maggiormente agli stimoli esterni, a  mantenere un maggior equilibrio e come conseguenza a mantenere alti gli  standard di sanità e produzione. Non è un disinfettante e non introduce batteri estranei all'ambiente.



Lettiera: CANAPLUS è la lettiera di canapa per animali da allevamento BIO-attiva, a cui è stata abbinata una BIO-tecnologia naturale  per migliorare e aumentare il potere assorbente, rispetto alle lettiere  in commercio. La grande capacità di assorbimento permette alla  superficie di restare asciutta e pertanto viene fornita una zona di  riposo idonea senza sviluppo di patologie dannose. CANAPLUS fornisce le principali condizioni per una crescita sana e naturale, soddisfando i bisogni comportamentali degli animali. Non favorisce la formazione di emissioni di polveri, odori molesti ed esalazioni ammoniacali.  La sua robustezza permette una maggiore resistenza nel tempo,  consentendo l’utilizzo della lettiera per il ciclo completo, senza  sostituzioni e grossi impegni di manodopera. Essendo una lettiera di  alta qualità fornisce il 85 – 90% di sostanza secca e non ammuffisce.  Le deiezioni che si mescolano alla lettiera iniziano un processo di  fermentazione che oltre a trasformare l’ammoniaca in azoto riduce la  formazione di uova dei parassiti, batteri, funghi con un azione di  miglioramento. Ottime proprietà d'isolante termico, portando uno stato idoneo all’accasamento di vitelli e adulti, sia nei periodi freddi che in quelli molto caldi.
Le lettiera in canapa CANAPLUS sono prodotti brevettati e coperti da diritti di proprietà industriale e intellettuale.





Carateristiche della lettiera in canapa Canaplus
  • Lettiera in canapa per cavalli BIO-attiva totalmente organica e biologica, ottenuta da coltivazioni gestite secondo i metodi ancestrali e i Regolamenti Europei senza impiego di erbicidi, pesticidi o sostanze dannose. Al canapulo viene miscelato una Biotecnologia di estratti naturali per migliorare e aumentare le performance di assorbimento dei liquidi e ridurre le emissioni sgradevoli e ammoniacali (azoto ammoniacale) dannose all'apparato respiratorio degli animali. Prodotto Brevettato.
  • Depolverizzata dalle polveri dannose ed è particolarmente indicata per animali allergici o con problemi respiratori tipo bolsaggine o patologie che compromettano il sistema respiratorio
  • Alta capacità assorbente delle frazioni liquide: 550 ml/100g rispetto ai 370 ml/100g della sola canapa o valori inferiori delle lettiere in commercio
  • Alto potere assorbente: maggiore di 16 volte in più della paglia e 8 volte in più del truciolo, tutolo di mais, paglia d’orzo, paglia di grano, trucioli
  • Favorisce l'azione antibatterica ed antimicotica migliorando il clima del box, della stalla
  • Grazie alla sua composizione brevettata, è l'unica lettiera per animali che permette di ottenere la riduzione delle esalazioni di ammoniaca (azoto ammoniacale) e delle emissioni maleodoranti fino al 86%, a vantaggio dell’apparato respiratorio degli animali
  • Resta asciutta in superficie, non scalda e non fermenta, riduce la proliferazione di batteri patogeni dannosi agli animali
  • Restando asciutta in superficie mantiene gli zoccoli asciutti e limita la formazione di funghi e batteri
  • Data la sua particolare composizione non si attacca al manto e alla coda mentendoli nel loro colore naturale
  • Ridotti tempi di pulizia e manutenzione grazie all’elevata e unica capacità di assorbimento che facilita l’aggregazione e la successiva rimozione di materiale sporco mantenendo asciutto il pavimento e sano l’ambiente con conseguente riduzione delle spese veterinarie.
  • Essendo una lettiera di alta qualità e restando asciutta fornisce 85 – 90% di sostanza secca ed evita le fermentazioni durante l’utilizzo e non ammuffisce
  • Date le sue uniche proprietà di mantenere il suo volume svolge un’azione rilassante per arti e legamenti
  • Priva di resine, pertanto non appetibile, riduce i problemi gastrointestinali
  • Ottime proprietà come isolante termico, induce il box ad uno stato idoneo all’accasamento dei cavalli, puledri e giumente, sia nei periodi freddi che in quelli molto caldi
  • Priva di profumazioni artificiali/chimiche che possono risultare fastidiose all'apparato respiratorio degli animali e fastidiose per le persone
  • Adatta come fondo per il trasporto degli animali nei van o mezzi di trasporto specializzati
  • Facilmente smaltibile, dopo il suo utilizzo può essere impiegato come compost nelle coltivazioni agricole o orticole. Questo è possibile grazie alle sue uniche proprietà biologiche e brevettate che distinguono la lettiera CANAPLUS dalle altre lettiere. Le lettiere in commercio, canapa compresa, trattengono una notevole quantità di ammoniaca e allo smaltimento la rilasciano nei terreni, andando a modificare l'equilibrio dei terreni stessi, creando bruciature e notevoli problematiche di perdite di nutrimento e pertanto non risultano essere idonee allo smaltimento. La lettiera in canapa CANAPLUS, allo smaltimento risulta essere un compost ad alto potere fertilizzante, aiutando a migliorare sia la struttura sia l'equilibrio dei terreni e limitando le perdite di sostanza organica nei terreni.

La sinergia svolta dai due prodotti permette di  portare in equilibrio l'ambiente di allevamento, ridurre i problemi di  salute, di problemi alle zampe, con il netto miglioramento del benessere  animale a vantaggio sia dell'allevatore sia degli animali.






The New
Quanto riportato su questo sito, loghi, documentazione, contenutim testi, immagini, lavoro artistico e la grafica sono di proprietà esclusiva dell'autore Walter Bazzano, sono protetti dal diritto d’autore nonché dal diritto di proprietá intellettuale di cui ne vieta la riproduzione in qualsiasi forma, senza autorizzazione scritta. I dati tecnici e informativi sono il risultato della ricerca, esperienze in campo e non costituiscono in alcun modo garanzia di risultato. I risultati attesi possono variare in base a variabili ambientali e di gestione. I prodotti sono privi di residui, non hanno tempi di carenza e non interferiscono con gli insetti utili. Non sono farmaci, fitosanitari nè si possono sostituire a tali prodotti. Utilizzando questo sito accetti di seguire la politica sulla privacy e tutti i termini e condizioni pubblicati su questo sito. Le immagini dei prodotti sono puramente indicative e potrebbero pertanto non essere perfettamente rappresentative del packaging, delle caratteristiche del prodotto, differendo per colori, dimensioni o contenuto. Eventuali domande relative possono essere indirizzate all'indirizzo info[at]canaplustore.com.
*Nota: Consegna gratuita per ordini superiori ai 59,00 Euro vale solo ed esclusivamente per le linee CBD Pet Vitality Care e CBG Pet Vitality Care.
Copyright © 2022 Walter Bazzano | All rights reserved.
Experience
CATEGORIES
CUSTOMER SERVICE
MORE INFORMATION
Cannabis cosmetica
Quanto riportato su questo sito, loghi, documentazione, contenutim testi, immagini, lavoro artistico e la grafica sono di proprietà esclusiva dell'autore Walter Bazzano, sono protetti dal diritto d’autore nonché dal diritto di proprietá intellettuale di cui ne vieta la riproduzione in qualsiasi forma, senza autorizzazione scritta. I dati tecnici e informativi sono il risultato della ricerca, esperienze in campo e non costituiscono in alcun modo garanzia di risultato. I risultati attesi possono variare in base a variabili ambientali e di gestione. Eventuali domande relative possono essere indirizzate all'indirizzo info[at]canaplustore.com.
*Nota: Consegna gratuita per ordini superiori ai 59,00 Euro vale solo ed esclusivamente per le linee CBD Pet Vitality Care e CBG Pet Vitality Care.
Quanto riportato su questo sito, loghi, documentazione, contenutim testi, immagini, lavoro artistico e la grafica sono di proprietà esclusiva dell'autore Walter Bazzano, sono protetti dal diritto d’autore nonché dal diritto di proprietá intellettuale di cui ne vieta la riproduzione in qualsiasi forma, senza autorizzazione scritta. I dati tecnici e informativi sono il risultato della ricerca, esperienze in campo e non costituiscono in alcun modo garanzia di risultato. I risultati attesi possono variare in base a variabili ambientali e di gestione. Eventuali domande relative possono essere indirizzate all'indirizzo info[at]canaplustore.com. *Nota: Consegna gratuita per ordini superiori ai 59,00 Euro vale solo ed esclusivamente per le linee CBD Pet Vitality Care e CBG Pet Vitality Care.
Quanto riportato su questo sito, loghi, documentazione, contenutim testi, immagini, lavoro artistico e la grafica sono di proprietà esclusiva dell'autore Walter Bazzano, sono protetti dal diritto d’autore nonché dal diritto di proprietá intellettuale di cui ne vieta la riproduzione in qualsiasi forma, senza autorizzazione scritta. II risultati attesi possono variare in base a variabili ambientali e di gestione. Eventuali domande relative possono essere indirizzate all'indirizzo info[at]canaplustore.com. *Nota: Consegna gratuita per ordini superiori ai 59,00 Euro vale solo ed esclusivamente per le linee CBD Pet Vitality Care e CBG Pet Vitality Care.
Cannabis Light Flower account verificato
Graphics Design Max Design | All rights reserved.
Torna ai contenuti